ACCIAROLI – La Perla del Cilento

ACCIAROLI è un piccolo e delizioso borgo cilentano appartenente, insieme a PIOPPI, al COMUNE di POLLICA (che conta circa 3000 abitanti). La prima notizia di un borgo, inizialmente chiamato ACZARULO e poi, in seguito, LAZZARULO, risale al lontano 1165. Interessata da varie vicende storiche, tra cui lo spopolamento susseguente alle invasioni barbariche del XIII secolo, oggi ACCIAROLI è considerata la “PERLA del CILENTO” e insieme a PIOPPI ottiene, ormai da anni, le 5 VELE di LEGAMBIENTE e la BANDIERA BLU per la qualità delle sue acque e spiagge.Tale caratteristica le ha conferito una certa notorietà, tanto da favorire l’incremento del flusso turistico, sia ad ACCIAROLI che nei PAESI LIMITROFI. NOTA: Trattandosi di un PICCOLO BORGO, qui, ad ACCIAROLI, è possibile ancora assaporare il sapore dell’antico, perdendosi tra le numerose stradine, costeggiate da negozietti caratteristici e bar-ristoranti in grado di offrire ai visitatori il giusto ristoro, consentendogli, al contempo, di assaporare i gustosi e caratteristici piatti locali. LUOGHI di INTERESSE: Da segnalare ad ACCIAROLI sono:

  • La bellissima CHIESA dedicata alla S.S ANNUNZIATA, di cui, oggi, è ancora possibile apprezzare la particolare composizione di MAIOLICHE presente sul timpano (in cui  si trova raffigurata l’annunciazione), nonché la TORRE CAMPANARA sul portone di ingresso.

SPIAGGIA-TORRE CALEO: Poco prima del borgo di Acciaroli, venendo da Pioppi, si trova la Spiaggia del Caleo, che prende il nome dall’omonima torre diruta che si trova alle sue spalle. Un sentiero piuttosto breve conduce in un posto tranquillo fatto di pietre e scogli, bagnati da acque davvero cristalline.

Insomma uno scenario naturale davvero fantastico, ideale per quelle persone che amano la tranquillità in riva al mare.

NOTA: La spiaggia del Caleo è libera, ma allo stesso tempo molto piccola; pertanto, vi consigliamo vivamente di raggiungerla al mattino presto, non più tardi delle 9.00, per non correre il rischio di trovarla già tutta occupata. CURIOSITÀ: Cosa che non tutti sanno è che Acciaroli ha ospitato, per alcuni periodi degli anni 50’, il premio Nobel ERNEST HEMINGWAY, il quale, durante i suoi viaggi nel BEL PAESE, rimase particolarmente affascinato da questo PICCOLO BORGO di PESCATORI, tanto da utilizzarlo come spunto per la stesura di una delle sue opere più belle: IL VECCHIO e il MARE.

In particolare, un ruolo molto importante nell’influenza del suo pensiero fu svolto da un VECCHIO PESCATORE di ACCIAROLI, un tale ANTONIO MASARONE, il quale, spesso, si trovò a scambiare due chiacchere con HEMINGWAY, raccontandogli della sua vita e del suo rapporto con il mare; una storia che, probabilmente, piacque così tanto ad HEMINGWAY da spingerlo, di lì a poco, a scrivere e, successivamente, pubblicare IL VECCHIO e il MAREFESTIVITÀ: La seconda domenica del mese di agosto, ad Acciaroli, si celebra MARIA S.S dell’ANNUNZIATA, per la quale si tiene una processione in mare, con le barche, che si conclude con gli immancabili fuochi d’artificio sul molo grande.

2 thoughts on “ACCIAROLI – La Perla del Cilento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *